Frequently asked questions

Tramite il servizio delle Segnalazioni online sul territorio puoi comunicare con il Comune a tutte le ore, evitando perdite di tempo. La segnalazione consiste in una raccolta di dati; una parte riguardante il cittadino segnalatore e l'altra strettamente attinente alla segnalazione stessa. Appena effettuata la segnalazione, gli operatori e gli amministratori comunali verranno immediatamente avvisati circa il problema e troveranno la soluzione tempestivamente. Verrai informato tramite email sullo stato delle pratiche intraprese.

Che cosa è il sistema di segnalazioni online del Comune?

E’ lo strumento messo a disposizione dal Comune ai Cittadini per localizzare e segnalare i problemi del territorio: disservizi, incuria, dissesti stradali, degrado e malfunzionamenti. Attraverso una semplice piattaforma online, il cittadino comunica col proprio Comune e diventa protagonista attivo nella tutela del territorio, senza doversi recare agli sportelli comunali.

Quali tipi di disservizi si possono segnalare?

Le tipologie delle segnalazioni possono riguardare il verde pubblico, le manutenzioni stradali, i rifiuti abbandonati, l’illuminazione, ecc. Qualsiasi suggerimento è valido per migliorare i servizi offerti in città; se credi di poterci aiutare, partecipa attivamente!

Come si inseriscono i dati?

Semplicemente compilando la maschera accanto alla mappa. Si richiedono al segnalatore nome, cognome, telefono, email, l'indirizzo del luogo del disservizio, tipologia del problema, oggetto della segnalazione (massimo 50 caratteri), descrizione e indicazioni della segnalazione.

Si possono caricare delle foto?

È possibile eseguire un upload di un'immagine, purché sia nei formati JPEG, JPG, PNG, GIF, BMP.

È possibile essere informati sullo stato delle proprie segnalazioni?

Appena inserita la segnalazione il sistema invia un messaggio a video di avvenuta ricezione e manda una mail di conferma al segnalatore con i dettagli ed il numero di riferimento. Al termine delle attività di gestione e ripristino, normalmente gli operatori inviano una mail al segnalatore con l’iter delle attività svolte.